Le Nostre Uova

Uova di Galline Allevate all’Aperto – Dal Produttore al Consumatore

Uova Classiche o Bianche?

Ve lo spieghiamo Noi

In tanti si chiedono se ci sono differenze tra Uova Classiche (o marroni) e Uova BiancheEbbene se si, ci sono delle differenze e noi ve le spieghiamo in maniera chiara. Cominciamo dal colore del guscio, il quale è influenzato da fattori genetici e non dipende dal tipo di alimentazione ma bensi dalla razza di ogni gallina, che depone uova dal guscio bianco o marrone.

 

Valori Nutrizionali

…e come riconoscere quelle fresche

Le uova, come molti credono, non possono essere considerate un alimento completo, in quanto mancano di carboidrati, calcio e di vitamina C… Possono invece, essere un ottimo alimento per la qualità delle proteine che contengono, sia nell’albume che nel “rosso” in una percentuale pari al 13% del peso totale.

Infatti l’albume rappresenta il 60% del peso e contiene oltre all’acqua (85%), anche diverse proteine, tra le quali, quella con maggior abbonzanda è l’ovolabumina (54%).

Il rosso o piu comunemente chiamato tuorlo, contiene fosforo, lipoproteine e lecitina, un componente estratto per la prima volta proprio dall’uovo e contenente fra l’altro la colina che è indispensabile per le cellule nervose.

Sono presenti tutte le vitamine, specie quelle A e D in quantità considerevole, ad eccesione della C e per quanto riguarda i minerali, l’uovo è ricco di ferro assimilabile, calcio, fosforo, potassio e magnesio.

Come riconoscere le Uova fresche…?

Cominciamo col dire che per legge un uovo è considerato fresco nei primi 28 giorni dalla deposizione, mentre quelle con dicitura “extra” indicano che sono uova deposte da meno di 9 giorni e che quindi sono piu’ fresche. Aggiungiamo ancora qualche dettaglio utile a riconoscere le uova per peso, esse infatti vengono denominate con la lettera A per un peso di 70 grammi, B quelle con un peso di 60 grammi e C quelle con un peso di 45 grammi (generamente destinate ad industrie dolciarie) Le piu comuni in commercio sono quelle con categoria A e devono avere le seguenti caratteristiche:

 

Guscio – Normale, pulito, intatto

Camera d’aria – (Lo spazio non occupato tra albume e tuorlo) – Altezza non superiore a 6mm mentre per quelle dicategoria extra, non piu di 4 mm

Albume – Chiaro, limpido, di consistenza gelatinosa, senza la presenza di corpi estranei di nessuna natura

Tuorlo – Visibile alla speratura soltanto come ombra (quando si apre un uovo)

Fatte queste precisazioni, vi spiegheremo in maniera molto semplice, come riconoscere un uovo fresco con 2/3 consigli utili. – Riempite una ciotola con acqua e sale, e poi immergete l’uovo. Se l’uovo rimane sul fondo in posizione orizzontale, vuol dire che è fresco; se invece si posiziona inverticale è meno fresco…peggio ancora se sale in superficie, vuol dire che è vecchio, e in questo caso non utilizzatelo! – Prendete l’uovo e mettetelo controluce, se è vecchio, la camera d’aria presente all’interno del guscio è particolarmente vasta, mentre per quelle fresche è molto ridotta  

Quindi quali uova comprare?  

Noi privilegiamo la vendita diretta tra produttore e consumatore, il cosiddetto Chilometro Zero in questo modo si avrà la certezza di avere sempre uova freschissime e senza ulteriori passaggi commerciali o industriali, che potrebbero alterare le proprietà organolettiche dell’uovo, ma se proprio non avete la possibilità di averli dal vostro produttore, scegliete sempre uova fresche da non piu di 6/7 giorni e ricordate di verificare sempre le etichette sulle confezioni, obbligatorie. 

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle nostre uova e per avere i nostri prodotti nel tuo negozio, scrivici o mandaci i tuoi riferimenti, e sarai contattato dal nostro ufficio commerciale che ti darà tutte le informazioni necessarie.  

Per inviarci la tua richiesta clicca qui

Natura Bianca

© Copyright - Fabrizio Trotta